user_mobilelogo
ATTREZZATURE
 
Ausili e presidi sanitari che vengono forniti gratuitamente o in comodato d'uso gratuito dall'Azienda Sanitaria Nazionale Consulta anche il Decreto del Ministero della Sanità del 27 agosto 1999, n. 332
Raccomandiamo in particolare di prendere visione:
- Elenco n. 2
Protesi per laringectomizzati con gli ausili per tracheotomia (cannula) ISO 09.15;
Ausili per comunicazione interpersonale contente anche il laringofono ISO 21.42.12.003
- Elenco n. 3 - Ausili per la terapia respiratoria
Nebulizzatore ISO 03.03.09;
Apparecchio aspiratore per laringectomizzati  ISO 03.03.21
- Allegato II dove sono indicati i tempi minimi di rinnovo, i termini massimi di consegna/fornitura ed i termini di garanzia

La prassi da seguire per ottenere questi ausili è semplice:
1 - farsi prescrivere la ricetta dallo Specialista Medico Otorino con il codice ISO relativo;
2 – la ricetta va presentata all'operatore del distretto di competenza che provvederà all'ordine presso il deposito della ASS provinciale. Per il ritiro di detti ausili è consigliabile tenersi in contatto con i responsabili dei distretti di appartenenza.
Se il tipo di ausilio prescritto è particolare, su misura o tecnico, si prenderanno accordi con il responsabile del servizio farmaceutico del distretto, o anche centrale, per l’acquisizione e la fornitura. Giova ancora ricordare che per gli ausili non specifici, la struttura sanitaria fornirà quelli di cui dispone nel rispetto delle caratteristiche tecniche e sanitarie standard.
Suggerimento: ci sono delle attrezzature come l'aspiratore che è necessario avere disponibili fin dalla dimissione: normalmente il reparto si occupa direttamente di fare la richiesta: per evitare problemi è opportuno tenere sotto controllo la fornitura fin da subito coinvolgendo eventualmente il personale medico e paramendico del reparto.
 
MATERIALI DI CONSUMO
 
Ausili e presidi sanitari per i laringectomizzati del Friuli Venezia Giulia che la Giunta Regionale ha deliberato con circolare del  21/11/2003, prot. 22382/SAN. 4.4 e forniti gratuitamente. Vedi la Circolare esplicativa relativa alla ASS6 del 2013 con tutti i dettagli - leggi in particolare l'avvertenza finale relativa al Tracheofix.
Infografica1  Infografoca2
La prassi da seguire per ottenere questi ausili è semplice:
1 - farsi prescrivere la prima ricetta dallo Specialista Medico Otorino con l’indicazione degli ausili richiesti (e i codici d’ordine), tale ricetta è valida per la fornitura di un anno;
2 – per le forniture successive alla prima, è sufficiente la prescrizione del medico curante nella quale vi siano specificati: quantità trimestrale (se vi sono esigenze diverse bisogna segnalarle), tipo di ausilio, (codice d’ordine, facoltativo poiché può cambiare).
Questa documentazione va presentata all’operatore del distretto di competenza che provvederà all’ordine del materiale presso il deposito della ASS Provinciale.
Per il ritiro di detti ausili è consigliabile prendere accordi preventivi telefonici con i responsabili dei distretti di appartenenza per dar modo a questi operatori di procurare il materiale presso il deposito ASS provinciale.
Se il tipo di ausilio prescritto è particolare, su misura o tecnico, si prenderanno accordi con il responsabile del servizio farmaceutico del distretto, o anche centrale, per l’acquisizione e la fornitura.
Giova ancora ricordare che per gli ausili non specifici, la struttura sanitaria fornirà quelli di cui dispone nel rispetto delle caratteristiche tecniche e sanitarie standard.
 
In caso di dubbi o problemi consultaci; i nostri recapiti, anche personali, sono sul menù Chi siamo-Organizzazione; vieni a trovarci o contatta in particolare Silvio o Adriano.